DNA & SPORT METHOD

STATO DELL'ARTE AL 12-07-2019... https://youtu.be/94JzYVIVRCw

LA SINDROME GENERALE D'ADATTAMENTO DI HANS SELYE E' ANCORA VALIDA?

Stimolo Allenante ---> Processo di adattamento ---> Miglioramento delle Prestazioni

ll paradigma sportivo “antico” era stato costruito con il sistema Newtoniano, il problema era frammentato in tante parti e poi ri-assemblato, il DNA era ritenuto una struttura che, per quanto fondamentale alla vita, si credeva “stupida” e funzionante solo secondo meccanismi biochimici. Frammentare in tante parti il problema e poi riunirlo diventano oggi giorno un’impresa titanica, le neuro-bio-fisio-scienze hanno ribaltato molti concetti della fisica Newtoniana, il DNA secondo le ultime ricerche sembra funzioni come un bio-computer in grado di leggere e scrivere il codice genetico, e sempre secondo il parere degli scienziati più accreditati, il DNA è in grado di formare delle pre-immagini olografiche per le bio-strutture (memorizzazione delle informazioni visive in 3D). Il vecchio paradigma sportivo partiva dal concetto che il DNA era una entità bio-chimica e tutta la ricerca nello sport iniziò dal VO2 max proseguendo con un percorso a ritroso, tra tentativi ed errori si aggiunse il doping a complicare e fuorviare quello che si riteneva scienza, il benessere e la salute delle persone dedite allo sport, spesso furono messi in secondo piano!

DNA ---> sistema Newtoniano ---> entità bio-chimica

DNA ---> nuovo concetto ---> entità elettromagnetica

Il nuovo concetto di DNA stabilisce che gli esseri umani sono più entità elettro-magnetiche che bio-chimiche, quale nuovo paradigma sportivo occorre costruire per assecondare la natura umana e non cercare di piegarla al proprio volere o interesse?

DNA ---> sistema Newtoniano ---> stravolgere la biochimica dell'organismo  

DNA ---> nuovo concetto ----> cambiare l'energia che alimenta il processo biologico

Il CEO del nostro corpo diventa la nostra mente, il massimo di energia s’innesca nel nostro corpo quando i nostri pensieri attivano una potenza di trasmissione di segnali biochimici che si propagano in armonia in tutto il nostro corpo. Il problema è la gestione del flusso di pensieri, perché gran parte del potere gestionale risiede nel nostro sub-conscio.

Noi umani purtroppo non possiamo controllare il subconscio, possiamo solo riprogrammarlo. La complessità della riprogrammazione sta nel fatto che la nostra mente interpreta l'ambiente a suo modo. Come è possibile aiutare la nostra psiche con il DNA?

Jerome Bruner, lo psicologo cognitivo americano cita: “Il nostro compito non è solo quello di celebrare il passato, ma di prevedere il futuro”.  La parola “prevedere” è inequivocabile…ma se non MISURIAMO, monitorando il nostro percorso quotidiano…come facciamo a sapere qual è la nostra via sportiva?

La parola “chiave” del futuro sarà “Precisione”… per lo sviluppo dell’attività fisica è molto importante la precisione della misura, perché permette ai ricercatori di capire meglio dove, quando e come l’attività fisica è, o non è efficace, indirizzando impostazioni e comportamenti più efficaci usufruibili da tutti gli utenti. Il DNA non certifica se sei un campione… quello che va certificato sono gli effetti, cioè come reagiamo agli stimoli allenanti… con misurazioni precise.

PERCORSO METHOD DONATO& LONGINARI 

  1. Test Genetico... tampone
  2. Laboratorio riferimento...SYNLAB
  3. Genetista riferimento...Keith Anthony Grimaldi PhD 
  4. Lab riferimento... PRO MOTUS by MICROGATE
  5. Training Cognitivo...BrainHQ by Microgate  https://it.brainhq.com/microgate#
  6. Coaching... Donato training
  7. Coaching... Longinari valutazioni e test

L'approccio al training del METHOD DONATO&LONGINARI si basa sulla ricerca della qualità attraverso l'individualizzazione delle proposte supportate da un costante feedback. L' expertise e la tecnologia vengono messe al servizio: dell'atleta, del duo atleta-allenatore o solo dell'allenatore per ottimizzare ogni parte del training per massimizzare i risultati.

PER INFORMAZIONI:

FABRIZIO DONATO = donato_fabrizio@yahoo.it

RICCARDO LONGINARI = riccardo@silvanaliberti2013.com